Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Telefono: 049 836 0703
Carrello - 0,00

Nessun prodotto nel carrello.

S.O.S. Estate: consigli per una vacanza serena

Durante il periodo estivo possono verificarsi piccoli e sgradevoli inconvenienti di salute, che potrebbero compromettere le tanto agognate vacanze, tipo:

  • scottature ed eritemi solari
  • disidratazione, perdita di sali minerali e colpi di calore
  • punture di zanzare ed altri insetti
  • arrossamenti e congestione oculare da sale, vento, sabbia
  • pesantezza e gonfiore degli arti inferiori
  • spossatezza e affaticamento
  • vesciche, colpi e contusione
  • herpes simplex da sole
  • diarree e disturbi gastrointestinali

A questo proposito ogni viaggiatore/vacanziero ben equipaggiato dovrebbe portare con sè un “kit di salvataggio” di automedicazione, con tutto l’occorrente per evitare l’aggravarsi dei piccoli disturbi sopra menzionati. Si raccomanda perciò di mettere sempre in valigia:

  • sali minerali (magnesio e potassio principalmente) da sciogliere in acqua per favorire l’idratazione e il reintegro degli elettroliti persi durante la sudorazione profusa; buona norma consiste nell’idratarsi con almeno due litri di acqua al giorno
  • creme solari con spf  contro i raggi UVA-UVB adeguato al proprio fototipo, con particolare attenzione alle pelli chiare e sensibili e quelle dei bambini (in questi casi sarebbero consigliabili filtri fotostabili con spf 50); è fondamentale applicare la crema solare ogni 2 h e dopo i bagni e non esporsi al sole nelle ore più calde (12:00-15:00)
  • pomate cortisoniche (tipo idrocortisone allo 0,5%) per trattare le punture d’insetti (zanzare, api, pappatacei…) particolarmente pruriginose, arrossate, doloranti e gonfie, ma anche eritemi solari, eczemi e dermatiti foto-indotte. E’ possibile ricorrere anche a rimedi omeopatici come Apis mellifica 200 CH monodose ai primi sintomi, oppure Histaminum 9 CH e Apis 9 CH granuli, anche per gli eritemi solari, 5 granuli fino a 5-6 volte al dì fino a recessione dei sintomi o come preventivi per l’eritema solare (5 granuli 2 volte al dì).
  • lozioni, creme, cerotti, da applicare anche  sugli abiti, anti zanzare e zecche; ottime alternative naturali ai repellenti chimici (Icaridina, Dietiltoluamide,Permetrina per gli indumenti) sono a base di citronella, geraniolo, piretro e ledum palustre, pianta dall’odore particolarmente sgradito alle zanzare ma non all’uomo; particolarmente efficace come preventivo delle punture di zanzare è il Ledum Palustre 15 CH in granuli, da assumere 1-2 volte al dì nella dose di 5 granuli e di 3 granuli per i bambini.
  • integratori e creme per il microcircolo per alleggerire gli arti inferiori, sostenere la circolazione venosa in caso di insufficienza o fragilità capillare, levare edemi e favorire il drenaggio dei liquidi. Molto efficaci  per questa problematica sono i fitoestratti di mirtillo nero, rusco, edera, vite rossa, centella asiatica, bromelina da gambo d’ananas, meliloto,arnica.
  • probiotici per disbiosi e disordini intestinali, lassativi o antidiarroici; il caldo, il cambiamento dei ritmi di vita e dell’alimentazione, l’assunzione di acqua potabilizzata con altri metodi (viaggi all’estero) possono provocare stati di alterazione della flora batterica intestinale con conseguenti eventi quali vomito, diarrea, stipsi, perciò al fine di evitare ciò è utile assumere i probiotici almeno a partire da una settimana prima del viaggio e durante tutta la permanenza e in caso di diarrea astringenti a base di tannini e polifenoli o ratania, baobab, semi di pompelmo, quercia, carrubo, capace di sedare le scariche e disinfiammare la parete intestinale senza bloccarne la funzionalità
  • integratori per stimolare la melanina ed evitare scottature, eritemi e danni da radicali liberi da fotoesposizione; i beta-caroteni in essi contenuti sono utili per stimolare la produzione di melanina cutanea così da difendere la pelle e le strutture profonde sottocutanee dai danni solari e garantire un’abbronzatura uniforme e duratura e vengono associati ad antiossidanti quali vitamine C,E, licopene e astaxantina, luteina, zeaxantina, coenzima Q10, polifenoli da vite rossa, quercetina per evitare il danno ossidativo cellulare prodotto dai radicali liberi fotoindotti, responsabili dell’invecchiamento cellulare.
  • cerotti per vesciche e creme cicatrizzanti/batteriostatiche; camminate protratte con calzature non sempre adeguate o semplicemente per sfregamento continuo fra calzatura e pelle umida possono provocare la formazione di vesciche ai piedi molto dolorose che possono essere prevenute o curante con specifici cerotti ,tipo seconda pelle, a base di idrocolloidi. Una crema a base di acido ialuronico e sulfadiazina argentica è invece un’ottima scelta in caso di ferite, abrasioni, scottature, lesioni in genere, in quanto cicatrizza ed evita la proliferazione batterica.
  • pomate, stick e rimedi per l’herpes; il sole favorisce la slatentizzazione del virus dell’ herpes simplex, labiale o genitale, in soggetti soprattutto soggetti a recidivanza; per prevenirne la comparsa si consiglia l’assunzione di 1-2 g di amminoacido lisina al dì per almeno 1 mese, l’applicazione di stick coprenti con spf 50+ o di pomate/stick preventivi a base di semi di pompelmo, melissa, acido glicerretico, vitamina C, ossido di zinco, echinacea. Quando l’herpes ha già fatto la sua comparsa va trattato il più tempestivamente possibile con aciclovir o penciclovir in pomata labiale e con tre monodosi (1 al dì) di Rhus Toxicodendron alla 200 CH.

 

Iscriviti alle Newsletters

Rimani sempre aggiornato sulle nostre offerte

Email
 Confermo di aver preso visione dell'informativa sulla privacy
Mobile version: Enabled