Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Telefono: 049 836 0703
Carrello - 0,00

Nessun prodotto nel carrello.

Profilassi e vaccinazioni

Si eseguono campagne di vaccinazione (antinfluenzali) anche direttamente presso la vostra azienda con personale autorizzato e qualificato. L’azienda al riguardo non ha alcun obbligo ma la promozione di campagne vaccinali è un elemento positivo del sistema di sicurezza interno all’azienda.

Riportiamo di seguito alcune indicazioni anche per le seguenti vaccinazioni, alcune delle quali sono eseguibili solo presso la struttura pubblica. In calce riportiamo una scheda utile per conoscere la situazione di ogni lavoratore rispetto alla vaccinazione antitetanica.

Uno degli elementi del sistema della sicurezza sul lavoro è rappresentato dalle vaccinazioni obbligatorie, non solo per il personale sanitario, ma per diverse categorie di lavoratori. Il riferimento, dal punto di vista normativo, è il Codice Civile che all’art. 2087 stabilisce che “l’imprenditore è tenuto ad adottare, nell’esercizio dell’impresa, le misure che, secondo la particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica, sono necessarie a tutelare l’integrità fisica e la personalità morale dei prestatori di lavoro”.         
Ne discende che, attraverso il Medico Competente, il Datore di lavoro assolve tale obbligo assicurando ai lavoratori anche la necessaria copertura vaccinale laddove prevista e attuabile.

  • Vaccinazioni obbligatorie, quali quella antitetanica, per le categorie di lavoratori indicati nell’art. 1 della legge 5 marzo 1963 n. 292, legge 20 marzo 1968 n. 419, DM 16975, DPR 1301 07/09/1965 e DM. 22/03/1975 e quella antitubercolare come da legge 1088/70.
  • Vaccinazioni da valutare legate al rischio biologico.

Antitetanica obbligatoria   
A maggior precisazione si riporta l’elenco dei lavoratori previsti dalla normativa per la vaccinazione antitetanica obbligatoria

  • operai addetti alla manipolazione delle immondizie
  • operai addetti alla fabbricazione della carta e dei cartoni
  • lavoratori del legno
  • metallurgici e metalmeccanici
  • lavoratori agricoli, pastori, allevatori di bestiame
  • stallieri, fantini
  • conciatori
  • sorveglianti e addetti ai lavori di sistemazione e di preparazione delle piste negli ippodromi
  • spazzini, cantonieri, stradini
  • sterratori
  • minatori
  • fornaciai
  • operai e manovali addetti all’edilizia
  • operai e manovali delle ferrovie
  • asfaltisti
  • straccivendoli
  • personale delle ferrovie elencato sotto la voce «personale dell’esercizio» (integrazione della legge sopra citata: D.M. 22 marzo 1975 – G.U. 29 marzo 1975, n. 85)
  • marittimi e lavoratori portuali (integrazione della legge sopra citata: D.M. 16 settembre 1975 G.U. 22 ottobre 1975, n. 280)
  • per tutti gli sportivi all’atto della affiliazione alle federazioni del CONI Per tali lavoratori la vaccinazione è resa obbligatoria a partire dalle nuove leve di lavoro.

Modalità di somministrazione dei vaccini:

Normativa Vigente

Per informazioni o preventivi potete contattarci all’indirizzo medicinalavoro@parafarmaciaconciapelli.it oppure al n. 049 8360703

Iscriviti alle Newsletters

Rimani sempre aggiornato sulle nostre offerte

Email
 Confermo di aver preso visione dell'informativa sulla privacy
Mobile version: Enabled